caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption

Evergreen

 

Una serie di incontri ed eventi dedicati agli Over 65 sono stati organizzati grazie alla collaborazione delle Associazioni cittadine.

Punto di riferimento è il Centro Universitario della Prevenzione di Viale Ariosto dove per tutti è possibile calcolare il proprio rischio cardiovascolare, partecipare alle lezioni di cucina e agli incontri con medici e sportivi per scoprire come rimanere “evergreen”.

Non è mai troppo tardi!

 

L ’ANCESCAO ha iniziato un ciclo di incontri nell’ambito del progetto Ferrara Città della Prevenzione, volti a promuovere una cultura di prevenzione nella consapevolezza che smettere di fumare, seguire un’alimentazione sana e muoversi fa bene indipendentemente dall’età.

E’stata fatta la prima riunione al Circolo Parco, cui ha partecipato il coordinatore provinciale G. Artini e il Presidente L. Occhiali con la Cardiologia dell’Università (erano presenti Ferrari, Guardigli, Cimaglia e Vitali) ed un nutrito pubblico che si è mostrato attento, interessato e ha letteralmente subissato di domande.

I risultati? Sono stati immediati: molti hanno già utilizzato l’applicazione SalvaCuore (www.salvacuore.it) e hanno telefonato al Centro della Prevenzione al Palazzo di Turchi di Bagno (tel. 0532/293707) per aderire ai corsi di cucina, counselling e alle camminate del cuore.

Ma non solo, si è molto enfatizzata tra Artini e i cardiologi l’idea di utilizzare gli orti a fine preventivi per alcune scuole elementari. Un progetto che verrà presto presentato all’Università e al Comune e, ovviamente, agli interessati: i Dirigenti Scolastici.

Si prevedono incontri (5 al mese) con tutti gli altri centri in città e in Provincia.

Il programma continuerà per i prossimi 6 anni!

Quindi per Ferrara e ANCESCAO prevenzione a 360 gradi, perché la prevenzione non ha età: ‘da 0 a cent’anni’.

caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption
caption